Notizie
31/03/2022 Area Urbanistica

COVID 19
Il Governo ha confermato la fine dello stato di emergenza al 31 marzo 2022.

Ecco in sintesi le principali misure:

Dal 1° aprile non sarà più obbligatorio esibire il Green Pass per accedere negli uffici pubblici, nei negozi, nelle banche, alle poste o dal tabaccaio e nei ristoranti all’aperto. Accesso libero (sempre con mascherina).

Accesso ai luoghi di lavoro
Dal 1° aprile sarà possibile per tutti, compresi gli over 50, accedere ai luoghi di lavoro con il green pass base (vaccinazione, guarigione, test).

Trasporti

Dal 1° aprile cessa l’obbligo di possesso di green pass per poter usufruire del trasporto pubblico locale.

Fino al 30 aprile, all’interno dei mezzi di trasporto pubblico e scolastico permane l’obbligo di utilizzo di mascherina.

Dal 1 al 30 aprile sarà sufficiente il Green Pass base per i trasporti a lunga percorrenza (aerei, navi, treni interregionali, pullman).

Il super Green Pass: resta necessario fino al 30 aprile 2022 per accedere a hotel, palestre, piscine, convegni e congressi, centri culturali e sociali, feste, discoteche.

Mascherine: fino al 30 aprile resta in vigore l’obbligo di mascherine FFP2 negli ambienti al chiuso quali i mezzi di trasporto e i luoghi dove si tengono spettacoli aperti al pubblico (cinema, teatro, eventi culturali e sportivi).

Capienze impianti sportivi: dal 1° aprile ritorno al 100% all’aperto e al chiuso.

Dal 1° maggio l’obbligo di green pass verrà eliminato.
L’obbligo vaccinale: per gli over 50 è confermato fino al 15 giugno 2022, ma dal 1° aprile 2022 decadono tutte le sanzioni tranne quella pecuniaria di 100 euro.

Fino al 31 dicembre 2022 resta l’obbligo vaccinale con la sospensione dal lavoro per gli operatori della sanità; fino alla stessa data rimane il Green Pass per visitatori in RSA, hospice e reparti di degenza degli ospedali.

Scuola: dal 1° aprile in caso di presenza di 4 o più casi di positività nella stessa classe (o comunque nello stesso gruppo), le attività proseguono in presenza con l’uso della mascherina FFp2 per la durata di 10 giorni dall’ultimo contatto col soggetto positivo.

E' possibile visionare il testo del Decreto Legge n. 24 del 24 marzo 2022 pubblicato in Gazzetta Ufficiale attraverso il link sottostante.




powered by digitecno