Notizie
06/03/2020 Area Urbanistica

CORONAVIRUS
Si informa la cittadinanza che la Presidenza del Consiglio dei Ministri, con DPCM n. 4 del 4 Marzo 2020 ha disposto la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado e nei servizi educativi per l’Infanzia (Asili Nido) nel periodo che va dal 5 Marzo 2020 e sino al 15 Marzo 2020.

Il DPCM n. 4 / 4.3.2020 contiene misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus – Covid-19.

Si elencano di seguito le misure di prevenzione igienico sanitaria contenute nell’allegato 1 al DPCM 4/2020:

Allegato 1
Misure igienico-sanitarie:

a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;

g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

Inoltre si informa che sul nuovo Coronavirus, la Regione Abruzzo ha già attivato tutte le misure stabilite dal Ministero della Salute, in stretto raccordo con le Aziende sanitarie. È attivo su questo un Gruppo di coordinamento con le Aziende sanitarie stesse, per il monitoraggio della situazione, la condivisione delle informazioni con il dicastero e gli interventi necessari.

Il Ministero della Salute ha attivato il numero verde nazionale 1500, funzionante 24 ore su 24 e ha pubblicato sul proprio sito una sezione informativa con approfondimenti e tutti gli aggiornamenti, oltre a una pagina con le risposte alle domande più frequenti.



powered by digitecno